Menù Pagine
Facebook
In collaborazione con
Menù Categorie

Presentazione del Concorso 2014/2015

 

In Italia le case editrici ricevono giornalmente decine di manoscritti. La nostra ne riceve mediamente 200 al mese e fra questi vi sono molti giovani che provano a farsi conoscere e sperano di essere pubblicati.
Sovente, visto l’alto numero dei manoscritti, vengono dalle stesse scartati senza che queste abbiano avuto il tempo di addentrarsi nella reale valutazione del romanzo, sapendo di non avere la possibilità di poterli editare e spendere cifre importanti per fare pubblicità ad ognuno di loro, senza la quale non troverebbero lo spazio adeguato negli scaffali delle librerie italiane, poiché sarebbero subito giudicati solo autori sconosciuti o nella migliore delle ipotesi, locali.
A volte, pur di realizzare il proprio sogno, ottengono il loro volume pagandoselo personalmente e vivono quell’effimero piacere di avere fra le mani quel piccolo oggetto rilegato chiamato libro.
Provano a promuoversi personalmente, ma alla fine quasi tutti si arrendono e il sogno di diventare scrittori di professione si ferma per sempre, spesso con grande frustrazione.
Fra i tanti potenziali neo scrittori si nascondono però dei giovani con alle spalle una solida preparazione scolastica, ed un vero talento per la scrittura.
La MINERVA EDIZIONI, che da 25 anni opera nell’editoria ed è un marchio ben noto a livello nazionale, ha deciso di credere e investire nei giovani. In quei ragazzi e ragazze che frequentano le scuole superiori italiane che hanno talento e che, anziché distruggersi la mente e gli occhi con giochi elettronici e telefonini, passano una parte importante del loro tempo a scrivere storie che hanno la qualità di essere lette non solo dai loro coetanei, ma da tutti.
Abbiamo quindi ritenuto necessario creare una possibilità per tutti questi giovani di talento creando un concorso letterario riservato a tutte le scuole secondarie di secondo grado, statali e paritarie, italiane e italiane all’estero.
Il concorso è stato portato all’attenzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e dei suoi Uffici Scolastici Regionali, nonché del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), perché possa essere conosciuto da parte delle scuole italiane in Italia e all’estero e costituire quindi un’opportunità per studentesse e studenti.
Stiamo parallelamente operando per ricevere il patrocinio delle massime istituzioni italiane, ovvero della Presidenza della Repubblica, della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.
Siamo inoltre impegnati a definire accordi anche con altri Enti e Associazioni – Salone Internazionale del Libro di Torino, Confindustria, Rotary International e Lions International – affinché possano sostenere anch’essi la diffusione del concorso, che partirà a giorni in tutte le scuole indicate sopra e che si concluderà come fra maggio e settembre 2016.
A seguire, dopo questa premessa, si può leggere il bando con altri dettagli del Concorso.
La Giuria d’onore sarà composto da rappresentanti della cultura italiana, che selezioneranno la sestina finalista italiana e la terzina estera.

Questo progetto – ne siamo certi – stimolerà molti nostri ragazzi, aiutandoli a crescere migliori per loro stessi e per la nostra società; potrà infine essere importante anche per gli stessi Istituti scolastici e per i Docenti, che avranno uno strumento in più e, crediamo, di grande valore educativo e orientativo, da utilizzare nella propria attività di insegnamento.

Bologna, novembre 2014

Minerva Edizioni

l’Editore

Roberto Mugavero